La Grande bellezza?

7 Mar

RIFLESSIONI DI UNA NONNA SUL FILM ITALICO PREMIATO

La Grande Bellezza… sta tutta nella Maestosità di una Roma sia architettonica che artistica capace di affascinare chi ci vive e chi viene a visitarla!

Ed è ciò che è uscito intatto dalla pellicola e il Premio va a questo e alla bravura degli interpreti.

Il mio giudizio personale ed imperfetto, sarà quindi sicuramente una nota stonata nel Concerto che ha premiata la Produzione Italica , ma pur riconoscendo il valore del regista e di tutti gli attori , a mio modo di vedere , nella scatola bellissima vi sono i contenuti meschini che oggi offre una parte della società che sta perdendo i veri valori umani.

Siamo tutti consapevoli che molti rincorrono solo il piacere e le soddisfazioni fisiche, ma la noia che subentra nei salotti dopo il divertimento sfrenato conduce a quei bla bla bla, prevalentemente notturni, volti a criticare la normalità di chi si accontenta di semplici e sporadiche soddisfazioni.

Ad esempio …l’ IO NARRANTE che aveva capacità di scrittore e in tal senso avrebbe potuto contrastare il dilagare di tante sovversioni sociali, dopo le prime esperienze come autore, ha preferito il  giornalismo sporadico, ritrovandosi nella sua maturità, annoiato di tutto col suo tempo perso in passeggiate lunghe e solitarie, specie di notte, per spiare e raccogliere le cattive tendenze altrui , mentre ammira, appunto, quanto lo circonda che ha segnata la grandezza millenaria di tante creazioni romane.

Col suo sarcasmo e i suoi risolini beffardi raggiunge e mortifica tutti a cominciare dagli stessi amici d’ambo i sessi e, pur sempre, suoi abituali compagni di festini licenziosi e spregiudicati.

Di ciò risentono le conversazioni salottiere che non sono amene e amichevoli scambi d’idee, ma giungono a toni di vere dispute poco edificanti.

Su alcune scene, si è fortemente calcato, seppure è proprio su quelle più scioccanti che si è basato il film.

Ma il mondo è cambiato ovunque non solo a Roma e da come il tutto è esposto, sembra che solo da noi accada questo degrado, mentre non dobbiamo dimenticare che le tante brutte modifiche dei costumi sono state, purtroppo, importate.

Nonna Lea

 

3 Risposte to “La Grande bellezza?”

  1. LUIS ROMAGNI C. 7 marzo 2014 a 11:34 #

    LA GRANDE ONA LEA !!! SMPRE PRSENTE IN TUTTO E AGGIORNATA!COMPLIMENTI,AUGURI, UN ABBRACCIO LUIS

    • Mena Curci 7 marzo 2014 a 15:44 #

      Grazie Nonna Lea per averci dato un’ semplice ma comprensibile pensiero,ancora una volta hai messo il dito Sulla piaga. Spero tanto che La Grande Bellezza sia di sprono a noi tutti per riflettere su quelli che sono I veri valori, lasciando ” il tutto e subito” che sta avvelenando questo nostro mondo. Roma e’ bella, e’ eterna ed e’ un patrimonio universale.

  2. Maria Massimo 7 marzo 2014 a 19:02 #

    Cara cara nonna Lea…
    Le tue parole sono molto saggie,come sempre trovi le giuste parole per toccare il cuore di chi ti legge….
    Grazie.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: