La solidarietà

17 Apr

NECESSITA LA SOLIDARIETA’

“Fermare  le mani assassine
che mietono morte e dolore!”
E’un grido d’allarme che scuote
le folle depresse e impotenti.

Non bastano le incitazioni
a tutti i reparti allertati
e i cani all’uopo addestrati
per le ricerche più ardite.

Le “cellule nere” nascoste
son riparate e protette
da ignoti nemici assai scaltri
che spargono odi violenti.

Ma se un solidale cordone
il globo terrestre cingesse
con patti comuni  e sinceri
sarebbe un afflato possente

talmente proficuo e profondo
da consentire la pace
in ogni luogo del mondo.

LEA MINA RALLI

4 Risposte to “La solidarietà”

  1. Luis Romagni 17 aprile 2013 a 12:41 #

    CARA NONNA LEI ! LE TUW SPLENDITE POESIE STANNO NEL POSTO E MOMENTO GIUSTO! COMPLIMENTI E AUGURI TANTI E BUONA SALUTE! LUIS

  2. Luis Romagni 17 aprile 2013 a 13:45 #

    CARA NONNA LEA LA TUA POESIA E’ STUPENDA STA NEL POSTO GIUSTO E NEL MOMENTO GIUSTO!AUGURI E TANTA SALUTE LUIS!

  3. maria teresa 17 aprile 2013 a 14:26 #

    LEA,cara amica mia,grande donna,anima sensibile e attenta,la tua poesia é assolutamente vera e toccante. É un grido di dolore verso quella parte d’umanità che subisce tanto male da chi purtroppo non ha più scrupoli,nè un bricciolo d’umanità. Il mondo é malato da troppo tempo,per guarirlo urge un solo,grande ed unico medico,questi é Dio. Quel Dio dimenticato,calpestato,non creduto,che da sempre,dall’alto,ci invia segni e messaggi per redimerci,ma che purtroppo ignoriamo perché infangati nel male. Quel Dio sostituito da malvagi valori di vita che stanno distruggendo migliaia di famiglie. É importante ed urgente ridare a Dio il primo posto nei nostri cuori,il posto che Gli appartiene. Lui é un Dio d’amore,di pace,di consolazione,e non un Dio di guerra. Come si fa a far capire tutto questo ai tanti che hanno scelto la strada del massacro ? Eppure…tutto sarebbe pù facile !!! LEA,un abbraccio dal cuore. A te che sei lontana ma così tanto ma tanto vicina,voglio dire una cosa:“ GRAZIE,AMICA MIA PER ESISTERE.“Che Dio continui a custodirti e proteggerti. Ad una romana da una romana,con amore
    Maria Teresa

  4. Maria Vittoria Massimo 17 aprile 2013 a 14:28 #

    Cara nonna Lea… ognuno di noi cerchiamo la pace nel cuore e nel mondo…
    Purtroppo ci sono delle menti malate che godono nel fare del male agli innocenti.
    Grazie per le tue meravigliose poesie,
    per le belle parole che dovremmo stampare nei nostri cuori.
    Un bacione
    M.Vittoria

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: